Cucina Vegan ricette di gennaio

cucveg 
 
 
Pâté d’orzo 
 
Ingredienti
500 gr di spinaci – 1 cipolla – 1 mestolo di orzo perlato – 3 cucchiai di farina integrale – 1 bicchierino di cognac – 1 foglia di lauro – salvia – 1 cucchiaio di zenzero – 5 bacche di ginepro – pepe – sale – 50 gr di pinoli – 1 cucchiaio salsa di soia o di ceci – 4 cucchiai d’olio d’oliva – brodo vegetale profumato q.b. 
Preparazione
Mettete a bagno l’orzo in acqua tiepida per circa 1 ora e, quindi, cuocetelo per 1 ora e mezza a fuoco moderato ed a pentola coperta, in brodo al quale avrete aggiunto il lauro, il ginepro e la salsa di soia. A parte rosolate gentilmente la cipolla tritata e la salvia in un po’ d’olio, bagnate con il cognac e lasciate evaporare ma non completamente.
Cuocete gli spinaci in un tegame senza acqua con un po’ di sale e quando sono leggermente appassiti toglieteli dal fuoco, strizzateli e tritateli finemente. Togliete all’orzo il lauro ed il ginepro, quindi passatelo al frullatore ed unitelo agli spinaci in una terrina amalgamando ed aggiungendo pepe, sale necessario, farina tostata precedentemente, zenzero tritato e i pinoli pestati. Ponete l’impasto uniforme in uno stampo oliato e quindi infornare a 180 gradi per 30 min. a bagnomaria. Si serve fresco dopo averlo lasciato riposare per 5-6 ore. 

 zuppa-di-lenticchie

Zuppa speziata di lenticchie
 
 
Ingredienti
Per 4 persone
380 g di lenticchie (mignon di montagna)
2 litri di brodo vegetale
2 grosse cipolle
1 carota
alcune foglie di sedano
il succo di 1/2 limone
1 cucchiaino di coriandolo
1 pizzico di cumino
1 pizzico di peperoncino
2 spicchi d’aglio
pepe q.b.
sale q.b.
olio q.b.
pane casareccio 
Preparazione
In una padella molto capiente soffriggi una cipolla fino a che non diventa morbida.
Aggiungi ora il coriandolo, il cumino, l’aglio e il peperoncino e lascia insaporire per 1 minuto circa.
Dopodiché aggiungi una carota grattugiata, le foglie di sedano tritate e le lenticchie.
Metti il brodo vegetale e lascia cuocere per circa 35/40 minuti o fino a che le lenticchie non sono sfatte.
Verso fine cottura in una padella a parte soffriggi l’altra cipolla per circa 5 minuti.
A fine cottura aggiungi il succo del limone, il pepe e la cipolla soffritta più qualche foglia di sedano non tritata per guarnire.
Servi accompagnando con del pane casareccio tostato e con sopra un filo d’olio e una spolverata di pepe. 

falafel 

Falafel (arabo)
 
 
Ingredienti
Per 4-6 persone:
500 g di ceci secchi (mai usare quelli in scatola precotti)
3 o 4 spicchi di aglio
2 cipolle medie
50 g di prezzemolo fresco
1 cucchiaino da caffè di cumino in polvere
1/2 cucchiaino da caffè di bicarbonato di sodio in polvere
sale q.b
olio extravergine di oliva (per friggere) 
Preparazione
Per la preparazione dei falafel è indispensabile mettere i ceci in ammollo in acqua per minimo un giorno (24/36 ore).
Una volta scolati bene i ceci (che non devono essere cotti), frullateli con le cipolle, l’aglio e il prezzemolo in un robot da cucina, fino ad ottenere un impasto morbido di colore verdognolo al quale aggiungerete il cumino, il sale e 1/2 cucchiaino di bicarbonato, mescolando bene il tutto.
A questo punto sarà importantissimo lasciar riposare l’impasto per almeno 1/2 giornata in frigorifero.
 

Preparate una padella per la frittura con olio (meglio se di oliva) e con l’impasto formate delle polpettine non troppo grandi.
L’olio deve essere caldo ma non al massimo della temperatura ed i falafel andranno fritti fino a farli diventare leggermente dorati.
Si consiglia di mangiarli con una crema di yogurt e cetrioli tzatziki o con un contorno di verdure fresche a scelta.

tzatziki
 
Tzatziki (greco) 
 

Ingredienti
2 cetrioli
3 spicchi d’aglio
500 g di yogurt bianco di soia 
Preparazione
Prendete i cetrioli, sbucciateli e grattugiateli con una grattugia da carote (una di quelle a buchi grossi), cospargeteli di sale e metteteli in uno scolapasta per almeno mezza giornata in maniera che possano rilasciare tutta l’acqua in eccesso. Non frullateli nel mixer altrimenti diventano una poltiglia indefinita.
Sbucciate i 3 spicchi d’aglio e triturateli bene nel mixer fino a ridurli in pasta e aggiungeteli allo yogurt mescolando bene con un cucchiaio e riponendolo in frigorifero per la solita mezza giornata in maniera che l’aglio possa passare il proprio sapore allo yogurt.
Al momento di consumarlo, unite i cetrioli allo yogurt agliato, mescolate bene e servite in tavola con del pane abbrustolito o assieme a dei falafel (quelli col trucco arabo). 

 budino-di-riso

Riso latte

 
 
Ingredienti
1 litro di latte di riso, 150 gr di riso integrale, 50 gr di zucchero di canna, la buccia di 1 limone, 1 pizzico di sale, cannella in polvere 
Preparazione
Fate cuocere il riso direttamente nel latte, assieme allo zucchero, alla buccia di limone e al pizzico di sale.
Quando il riso è ben cotto, versatelo in una ciotola da portata e spolverizzatelo con la cannella.

Consiglio: fatelo gratinare al forno per alcuni minuti pertanto la ciotola da portata meglio se una pirofila in ceramica adatta per il forno.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: